Sabato, 26 Gennaio 2013 00:00

Il Carnevale a Ferrara è Rinascimentale

Articolo tratto da: Telestense del 26/01/2013    

Si annuncia come una festa corale della città la prima edizione del Carnevale Rinascimentale, che dal 7 al 10 febbraio vedrà il centro storico di Ferrara assumere l'aspetto di una grande festa in costume, animata da cortei, spettacoli, balletti, musica, feste, danze, giochi d'armi e di fuoco, nelle vie piazzi e palazzi della città. Questa mattina in Sala Arazzi in Municipio la presentazione alla presenza del vicesindaco Massimo Maisto, degli assessori del comune estense, Deanna Marescotti e Aldo Modonesi, con l'assessore della provincia di Ferrara, Carlotta Gaiani, i rappresentanti delle associazioni Confesercenti e Ascom del centro storico, le associazioni culturali come Bald'anza, Ferrariae Decus, Fidapa, i goliardi dell'ateneo estense, l'università, che con il Comune di Ferrara, l'ente Palio e la Proloco promuovono l'iniziativa. Presenti anche tutti gli altri partners che in vario modo collaborano. alle manifestazioni. carnavale-rinasc-pp Telestense per l'occasione inaugurerà il 9 febbraio il nuovo canale tematico Tele Ferrara Live, che trasmetterà in diretta sul 188 del digitale terrestre la rievocazione storica realizzata dalle Contrade del Palio e dalla Corte Ducale. Potete leggere il programma integrale del Carnevale sul sito di Comune e Provincia di Ferrara e naturalmente sul sito di Telestense. Dopo quasi seicento anni tornano in vita i Carnevali Estensi nella raffinata cornice della città di Ferrara, una delle capitali del Rinascimento italiano, oggi sito Unesco patrimonio dell'umanità, ma soprattutto città votata alla bellezza e al culto delle tradizioni, da cui traggono origine i numerosi eventi su cui la città fa leva per tener fede alla propria vocazione di città d'arte e di cultura, luogo di attrazione turistica e di un'economia fondata sulla creatività. Tra feste in costume nei palazzi storici, cortei dei figuranti delle Contrade del Palio, spettacoli di piazza, giochi di fuoco e di abilità, danze e musica rinascimentali, concerti, banchetti, cene rinascimentali e divertenti rappresentazioni teatrali, ferraresi e turisti potranno riscoprire i luoghi dove ebbe origine il teatro moderno alla fine del '400, visitare musei gratuitamente, rivivere in maschera le antiche feste di popolo e di corte. Nell'occasione le vetrine dei negozi saranno addobbate a tema Carnevalesco. Personaggio simbolo del carnevale sarà, naturalmente il duca Ercole I d'Este , che il 9 febbraio aprirà ufficialmente il carnevale autorizzando, come da tradizione, i cittadini, allora sudditi, ad indossare le maschere.

Informazioni aggiuntive

Letto 1051 volte