Sabato, 26 Gennaio 2013 00:00

Il fascino del Rinascimento torna a Ferrara e rilancia il turismo

Articolo tratto da: QN - Il Resto del Carlino del 26/01/2013  ed. Ferrara  p. 25  

FRA feste a palazzo e figuranti in corteo, arriva a Ferrara il 'Carnevale rinascimentale'. La rievocazione storica propone quattro giornate che animeranno il centro con spettacoli, concerti, danze e rappresentazioni teatrali, dal 7 al 10 febbraio 2013. Il calendario degli appuntamenti si apre il 7, con musica, banchetti, e giochi in abiti d'epoca in alcuni palazzi storici della città. Le tappe della rievocazione, invece, sono in programma nel pomeriggio del 9. Alle 17, in piazza Municipale, la lettura dell'editto di Ercole I d'Este, sarà seguita da un corteo di musici e sbandieratori. «Ferrara conferma la sua vocazione a immaginare storie sul Rinascimento» spiega Aldo Modonesi, assessore comunale al Palio. MODONESI ha approfittato per dare il lieto di annuncio della riapertura, nella seconda metà di marzo, del Salone dei Mesi di palazzo Schifanoia. Evento questo tanto atteso dai giorni del terremoto che ha colpito l'Emilia nel maggio scorso. Il 9 e il 10 febbraio sarà possibile visitare gratis il Castello Estense. Castello che, il 9, dalle 15 alle 17, nelle sale Imbarcadero, ospiterà i laboratori dal titolo 'Scarti per Carnevale. Le fate, i Cavalier, l'arme e i maghi io creo'. Il 9, alle 21, inoltre, in Sala estense, la Compagnia del Vado metterà in scena la commedia 'Aulularia', scritta da Tito Maccio Plauto. Il 10, l'ateneo estense organizzerà visite guidate gratuite nei luoghi teatrali del Rinascimento ferrarese, con partenza alle 9.30 da piazza Municipale. Tutte le informazioni sono reperibili su sito internet www.carnevaleferrara.it. Giuseppe Malaspina

Informazioni aggiuntive

Letto 912 volte