Mercoledì, 13 Febbraio 2013 13:35

Numeri importanti per il Carnevale Rinascimentale

Articolo tratto da: La Nuova Ferrara del 13/02/2013  ed. Nazionale  p. 30  

il bilancio

Debutto positivo per il Carnevale Rinascimentale a Ferrara, promosso dal Comune, in collaborazione con la Provincia. Soddisfazione è stata infatti espressa dagli enti e dalle tante associazioni coinvolte per l'ampia partecipazione di pubblico a tutte le iniziative offerte dal ricco programma. Dai primi dati risultano più di tremila spettatori che sabato pomeriggio hanno assistito in centro storico ai cortei e agli spettacoli organizzati dalle diverse contrade cittadine con la regia dell'Ente Palio. Oltre ai tanti ferraresi, presenti anche molti visitatori in arrivo da altre città, tra cui Padova, Modena e Milano e non sono mancati alcuni gruppi di stranieri. Tanti i bambini, circa centocinquanta con le relative famiglie, che nello stesso pomeriggio di sabato hanno preso parte nelle sale dell'Imbarcadero del Castello Estense alle feste e ai laboratori organizzati dal Centro idea del Comune in collaborazione con Aps Awalé. La sera, poi, alla sala Estense alcune centinaia di persone, tra cui molte in piedi, hanno assistito e applaudito la Compagnia del Vado che ha messo in scena l'Aulularia di Plauto. Tutto esaurito anche alla Sala degli Stemmi del Castello per il concerto di musica rinascimentale che si è svolto domenica mattina, a cura di Bal'Danza, Fidapa e Ferrariae Decus. Decine di ferraresi, soprattutto turisti, sempre domenica hanno inoltre partecipato alle visite guidate in centro storico curate dall'Università e coordinate dal professor Daniele Seragnoli alla scoperta dei luoghi del teatro estense. Ampia partecipazione di visitatori anche per la due giorni di ingressi gratuiti al Castello, con percorsi guidati a pagamento curati da Itinerando, organizzata insieme dalla Provincia ed alla società ferrarese di servizi turistici nata nel 1995. Fra sabato e domenica si sono contati 2.626 ingressi al percorso di visita del monumento più visitato di Ferrara e più di 400 visite guidate, fra adulti e bambini. In dettaglio 946 gli ingressi nella giornata di sabato e 1.680 domenica. Il tutto nel normale orario di ingresso al monumento. Grande soddisfazione, infine, anche da parte della direzione del Museo Archeologico Nazionale, che ha visto la presenza di oltre 300 persone nelle quattro visite guidate organizzate durante il week-end.

Informazioni aggiuntive

Letto 887 volte